THE PLACE (recensione): Goethe incontra Genovese

November 10, 2017 ilblogghettaro 0

The Place, presentato in occasione della dodicesima edizione della Festa del Cinema di Roma, è un film diretto dal regista Paolo Genovese, tratto dal plot di The Booth at the End (Il tavolo alla fine); una serie TV statunitense di 10 episodi andata in onda su FX e disponibile su Netflix. L’uscita del riadattamento cinematografico del prodotto seriale originariamente scritto da Christopher Kubasik è stata preceduta da un notevole sostegno mediatico profuso da parte di critici e testate giornalistiche di

Ghali, Coez e Levante: i trend setter dell’intrattenimento italiano

October 28, 2017 ilblogghettaro 0

L’Italia di oggi è un paese dalle mille contraddizioni. La società italiana sta attraversando un momento molto delicato caratterizzato dallo scontro di correnti culturali diverse, spesso divergenti che risentono molto dei fenomeni demografici che nell’ultimo decennio si sono sempre più acuiti: sfiducia nella politica, graduale invecchiamento della popolazione, immigrazione interna ed esterna e convivenza tra ceppi sociali appartenenti a culture ed etnie diverse. I giovani italiani, come ignavi danteschi, vagano con fare incerto lungo i meandri di un percorso di

musica alternativa italiana

Il nuovo corso della Musica Alternativa Italiana: 6 autori da tenere d’occhio

October 21, 2017 ilblogghettaro 0

Il 2017 è stato un anno prolifico per la musica italiana. Durante i primi mesi di quest’anno abbiamo goduto della scia positiva lasciata dai successi musicali di autori come Calcutta, Francesco Motta, Cosmo e Brunori Sas. Abbiamo mangiato la pizza, siamo stati i soli svegli in tutta la città, tentando di vincere un’altra guerra, alla conquista della verità. Con l’arrivo della primavera, grazie all’accurato lavoro di scouting messo in atto da etichette discografiche indipendenti come Bomba Dischi (Calcutta, Giorgio Poi,

Dall’indietrismo di Carlo Conti all’odio razziale: l’Italia vista dall’alto

September 9, 2017 ilblogghettaro 0

Salve, mi chiamo Repubblica Italiana e ho 71 anni. Ho deciso di partecipare a questo incontro perchè sento di aver perso la mia strada. E’ da un po’ di tempo che avverto una forte sensazione di smarrimento. Benvenuta Italia! Potresti utilizzare degli aggettivi per descrivere la tua situazione attuale? Assopita, asfittica, eterodiretta. Smarrita, demotivata, astiosa. Frivola, disunita, pacchiana. Credo possa bastare questo per definire il mio quadro psichico del momento. Mi sento impacciata, insicura e poco credibile agli occhi della

PUPI DI SURFARO

Pupi di Surfaro: folk vibes dal cuore della Sicilia

August 19, 2017 ilblogghettaro 0

Musica, passione, tradizione, radici; Pupi di Surfaro è una delle band più rappresentative del folk nel nostro paese. Un collettivo composto da Totò Nocera – voce e percussioni, Peppe Sferrazza – basso, e Pietro Amico – batteria, che nasce nel cuore della Sicilia che si caratterizza per uno stile comunicativo contemporaneo, originale, innovativo per questo genere musicale. Un sound radicato nel passato, che vive nel presente, proiettato nel futuro. I Pupi di Surfaro sono stati inseriti nella lista dei finalisti Premio Tenco 2017 per la

Serie-Tv: pillole di serialità che ti faranno evadere dalla realtà

August 16, 2017 ilblogghettaro 2

Il nostro Team è composto da insaziabili appassionati di serie-tv di qualità; molti di noi sono anche dei casi patologici affetti da binge watching, ma non non vi preoccupate, abbiamo tutto sotto controllo! Dopo alcuni mesi di Archivio e di scouting, abbiamo individuato alcuni prodotti seriali molto interessanti secondo il nostro punto di vista. Ecco a voi la lista aggiornata delle serie-tv da non perdere. Le Serie Tv consigliate da Blogstermind PS: Il consumo preventivo di Orange is The New

gomma band

Dark Room con i GOMMA: e mo basta co sto punk!

August 12, 2017 ilblogghettaro 0

Sono le 3 di notte, è inverno. Morfeo mi ha dimenticato, mi chiedo ancora se sia in grado di ricordare il mio nome. Di fatti, non mi chiama più da anni. Mi rifugio nella musica: cuffie e Deezer; la soluzione dei miei mali. La selezione delle nuove proposte segnalatami è la seguente: Colombre, Gazzelle e poi Gomma. Insomma, sono bastati 5 minuti per scoprire tre artisti che avrebbero poi contrassegnato le mie playlist da lì ad oggi e chissà per quanto

But Not: la Street Couture incontra il Made In Italy | #Lifestyle

August 9, 2017 ilblogghettaro 0

Tradizione, imprenditorialità, creatività e una giusta dose di PR: BUT NOT è uno dei brand più in voga tra i giovani italiani e non. Un marchio che grazie a un design fresco e accattivante, sta riscuotendo sempre più consensi nel mondo della musica, dello sport e dell’intrattenimento in Italia. Ghali, Sferaebbasta, Nainggolan, Cristina Buccino, Clementino, Guè Pequeno, Luchè, Donnarumma, Verratti, Dark Polo Gang e tanti altri ancora Abbiamo intervistato Mirko Sorrentino, la mente di BUT NOT. Chi è BUT NOT?

mish mash festival

Mish Mash Festival: il racconto | Edizione II

August 8, 2017 ilblogghettaro 0

Negli ultimi due anni, lo scenario della musica italiana è stata caratterizzato dall’ascesa di diversi artisti emergenti che hanno sorpreso in quanto a poetica e sonorità. L’indie music made in Italy sta riscuotendo un successo significativo sia in termini di ascolto sulle piattaforme di music streaming più utilizzate, sia in termini di pubblico. I così detti “autori indipendenti”, sono delle vere e proprie icone per le nuove generazioni. Basti pensare a Calcutta, Motta o Brunori Sas per capire quanto sia

Achille Lauro: lo sciamano dell’entertainment italiano

August 3, 2017 ilblogghettaro 0

A cura di Salvatore Giannavola e Claudio La Magna Instabilità politica, incertezza, crisi economica, razzismo, scontri ideologici; l’Italia nell’ultimo decennio è diventata una vera è propria giungla post-democratica caratterizzata da forti contraddizioni sociali e culturali. Uno scenario imprevedibile che è divenuto un vero e proprio campo di battaglia in cui il “nuovo” rifiuta ogni schema sociale precostituito senza alcun timore generazionale. La nuova Italia è cresciuta durante una decade, quella successiva alla crisi economica del 2007, decisiva non solo per