BRICOLAGE: LA SECONDA VITA DEI TAPPI DI SUGHERO, perchè tutti meritiamo una seconda chance

10893525_10205491520916742_402806984_n10937508_10205491520196724_489541387_n

COSA CI SERVE PER REALIZZARE IL NOSTRO PORTA CANDELA?

Il materiale che ci serve per realizzare il nostro porta candela è umile e facile da trovare. Le cose di cui necessitiamo sono:

  1. Un sottobicchiere in cartoncino, reperibile in qualsiasi locale quando andiamo a bere una birra.
  2. Pistola a caldo
  3. Nastro da decorazioni
  4. Tappi in sughero
  5. Stoffa ( io ho utilizzata la tela aida, ma va benissimo qualsiasi genere di stoffa morbida)

IL PROCEDIMENTO

1.Con la colla a caldo incolliamo i tappi di sughero su tutta la circonferenza del nostro sottobicchiere formando un bordo di tappi tutti uniti tra di loro. E’ conveniente incollarli uno per volta.

2.Prendiamo la nostra stoffa e la poniamo sotto la struttura che abbiamo creato fissandola con un nastro da decorazioni lungo il perimetro di essa. Possiamo scegliere un nastro a secondo dei nostri gusti.

3.Successivamente tagliamo a metà due tappi di sughero così da ottenere 4 mezzi tappi di sughero.

4.Li incolliamo all’interno della nostra struttura così da creare un rialzo. Questo ci servirà come base di appoggio per la nostra candela.

5.L’ultima fase dà sfogo alla nostra fantasia. Poiché possiamo decorare il porta candele come più ci aggrada e a secondo dei nostri gusti.

Varianti: La struttura può essere di varie forme e varie misure. Per esempio con un cartoncino quadrato possiamo eseguire le stesse fasi ottenendo una forma diversa del porta candele.

A cura di Laura Beninati

Please follow and like us:
0

2 Commenti

  1. Complimenti bellissima creazione,realizzare dal nulla con materiale riciclato un oggetto che si può utilizzare è una cosa straordinaria e ammirevole .. bravissima continua così dai libero sfogo alla tua forte fantasia

Leave a Reply