AUSTRALIAN OPEN: DAY 5 REPORT

E fu così che il quinto giorno arrivò il colpo di scena che nessuno si aspettava. Si perchè mentre in Italia erano le 8 del mattino dall’altra parte del mondo si scriveva una delle pagine più importanti per il tennis italiano. L’autore di questa bellissima pagina si chiama Andreas Seppi, ad oggi numero 46 al mondo, che è riuscito nell’impresa di battere Roger Federer [2] per 3-1 dopo 3 ore di match in cui l’italiano ha espresso forse il suo miglior tennis di sempre, restando sempre concentrato anche quando sul 2-1 gli spettri di una possibile rimonta da parte dello svizzero si facevano sempre più incessanti. Una vera e propria impresa anche considerando che nei 10 precedenti tra i due, Seppi era riuscito ad ottenere un solo set contro lo svizzero, perdendo sempre. Di contro c’è una prova opaca di Federer, mai entrato nel vivo del gioco e mai in grado di dare un cambio di ritmo in suo favore al match. L’ ultimo a qualificarsi agli ottavi di finale è Rafa Nadal, continua quindi la sua marcia verso la finale e l’ ottima notizia dell’ eliminazione di Federer potrebbe dargli quella carica in più per affrontare i prossimi impegni. Oltre a Seppi e Nadal raggiungono gli ottavi di finale: Dimitrov G., Berdych T., Murray A., Tomic B., Anderson K., Kyrgios N.                                                     

Avremmo potuto avere due italiani, e invece no; perchè Sara Errani era partita bene vincendo il primo set contro Yanina Wickmayer, ma poi come molto spesso le è accaduto nell’ ultimo anno si è seduta e ha concesso campo alla belga. Passa il turno Maria Sharapova che concede due soli game alla giovane kazaka Zarina Diyas.         Tra le donne avanzano: Peng S., Wickmayer Y., Goerges J., Makarova E., Bouchard E., Begu I., Halep S.

A cura di Domenico Anzalone – Luca Lombardo.

Please follow and like us:
0

Be the first to comment

Leave a Reply