Serie-Tv: pillole di serialità che ti faranno evadere dalla realtà

Il nostro Team è composto da insaziabili appassionati di serie-tv di qualità; molti di noi sono anche dei casi patologici affetti da binge watching, ma non non vi preoccupate, abbiamo tutto sotto controllo!

Dopo alcuni mesi di Archivio e di scouting, abbiamo individuato alcuni prodotti seriali molto interessanti secondo il nostro punto di vista. Ecco a voi la lista aggiornata delle serie-tv da non perdere.

Le Serie Tv consigliate da Blogstermind

PS: Il consumo preventivo di Orange is The New Black, Mad Men, 13, The Leftovers, Lost è altamente consigliato per una fruizione più corretta di questo cocktail di pillole seriali.

THE HANDMAID’S TALE

In un tempo non specificato, ma che potrebbe essere il nostro (si fa riferimento al’Isis, a Uber e gli smartphone sono di ultima generazione) dove una volta sorgevano gli Stati Uniti d’America ora c’è la società di Gilead. Di fatto, in un mondo devastato dalle guerre e dall’inquinamento, un gruppo di estremisti religiosi cristiani ha preso il potere e ha dato vita a uno stato totalitario nel quale le donne hanno perso tutti i diritti.

Divise in categorie (ci sono le Mogli, le Figlie, le Non-Donne e le Ancelle) sono proprietà degli uomini, a loro totalmente asservite, non possono leggere, non posso uscire da sole di casa e non possono lavorare. A subire il trattamento peggiore sono le Ancelle, le uniche fertili tra tutte le categorie, ridotte a meri animali da riproduzione. (WIRED)

BIG LITTLE LIES

Avete presente l’accidia e quei pochi sprazzi di cameratismo femminile visti in Desperate Housewifes? Ricordate le ville lussuose in riva al mare e le spiritosissime vite coniugali di The O.C? Bene, aggiungete un po’ di mistero mondano a metà tra La Signora in Giallo e Poirot, una fotografia mozzafiato, un cast di prim’ordine con Reese Witherspoon, Nicole Kidman, Shailene Woodley, e una colonna sonora esattamente in linea con il concept stilistico e contenutistico della serie  che racchiude il nucleo della drammaturgia: amore, sangue e morte; il paradigma di riferimento dei più grandi drammaturghi dell’antica Grecia, tutto iniziò da lì. Godetevi la vista di Monterrey!

MASTER OF NONE

Vi piace la commedia sociologica di Woody Allen? Se la risposta è sì, allora Master of None è la serie che fa per te!

Dev Shah è un attore trentenne che cerca di cavarsela come meglio può a New York City. Mentre attende l’opportunità di una vita interpretando piccoli ruoli in qualche pubblicità, Dev si divide tra Rachel, il suo principale interesse amoroso, che lavora come pubblicista musicale, e i suoi amici Arnold, quello bianco del gruppo; Brian, figlio di immigrati taiwanesi; e Denise, un’afroamericana lesbica. (Coming Soon)

LEGION

serie-tv legion

Filone della Marvel Comics che vede come protagonista  David Charles Haller. Legion sta mietendo il panico tra i recensori e il pubblico di tutto il mondo.  Parliamo del prodotto seriale più complesso e arzigogolato della storia delle serie tv.  Legion, prodotto dalla Fox, si ama o si odia, o meglio- coloro che riescono a seguire e comprendere i sofisticati meccanismi del plot lo amano già. Gli altri, purtroppo, si limitano a giudicarne la complessità ammettendo di non essere in grado di entrare a piè pari sul campo di battaglia di David, che con Undi di Stranger Things  e Pririe di Oa si prepara a diventare il capostipite della nuova era di supereroi intrisa di spiritualismo, psicologia e umanità. Psichedelico, ansiogeno, riflessivo, travolgente. Legion è la prossima serie che vedrai.

THE OA

Serie prodotta da Netflix che ha tenuto milioni di spettatori con il fiato sospeso. Così come in Stranger Things, la trama ruota attorno alle vicende di una insolita protagonista principale, supereroina,  alle prese con l’Upside Down, il Sottosopra. Spiritualità, effetti speciali, sentimenti, emozioni e colpi di scena. The OA va visto senza se e senza ma.

LEGGI ANCHE: Legion, The Oa, Stranger Things: vi presentiamo i Supereroi degli anni ‘10!

THE YOUNG POPE

The Young Pope è una serie televisiva del 2016 creata e diretta da Paolo Sorrentino. Si tratta di una co-produzione internazionale tra Italia, Regno Unito, Stati Uniti, Francia e Spagna. Una serie controversa che ha fatto molto discutere l’opinione pubblica italiana e internazionale. Le tematiche trattate sono accattivanti e ideologicamente spinose: clero, politica, corruzione, spiritualismo, amore, vendetta e passione. Il tutto interpretato da un fantastico Ewan Mc Gregor nei panni di Lenny, il Papa Giovane.

WESTWORLD

serie tv

Westworld – Dove tutto è concesso (Westworld) è una serie televisiva statunitense ideata da Jonathan Nolan e Lisa Joy per la HBO, basata sul film Il mondo dei robot (1973) diretto da Michael Crichton. Nolan ha diretto l’episodio pilota e figura come produttore esecutivo insieme a Joy, J.J. Abrams e Bryan Burk.

La serie ha debuttato negli Stati Uniti il 2 ottobre 2016 sul canale HBO.

Descritta come “un’oscura odissea sull’alba della coscienza artificiale e sul futuro del peccato”,la serie racconta la storia di un avveniristico parco a tema chiamato Westworld.

LOVE

Stavate cercando una serie tv/commedia distensiva, esilarante e arguta? Netflix, cari binge watcher esigenti, ha pensato anche a voi.  Love ci presenta l’amore urbano di oggi, senza falsi romanticismi, senza laconici Ti Amo. Politicamente scorretto, sofisticato da un punto di vista dei contenuti espressi, divertente. Vedendo Love realizzerete di non esseri gli unici animali sociali affetti da disturbi relazionali.

BLACK MIRROR

Black Mirror è una serie televisiva britannica, ideata e prodotta da Charlie Brooker per Endemol, o meglio una serie antologica, in quanto scenari e personaggi sono diversi per ogni episodio.

La fiction muove grandi critiche alle nuove tecnologie e il titolo si riferisce al freddo schermo nero di ogni televisore, monitor o smartphone. È stata trasmessa in prima visione su Channel 4 dal 4 dicembre 2011 e in Italia su Sky Cinema 1 dal 10 ottobre 2012. Il 21 Ottobre uscirà la terza stagione.

TRANSPARENT

La prima stagione di Transparent è stata messa online da Amazon nel 2014. La terza stagione di Transparent è in corso.

La serie ha vinto due Golden Globes ed è stata molto apprezzata per come ha raccontato i rapporti tra un padre che rivela di essere transgender e i suoi familiari, con le loro vite altrettanto complicate sul piano dei sentimenti.

HALT AND CATCH FIRE

Halt and Catch Fire (fermati e prendi fuoco), indicato con la sigla mnemonica di HCF, è un’istruzione fittizia del linguaggio assembly – intesa prevalentemente come uno scherzo – che è stata usata per definire istruzioni solitamente non documentate che portano la CPU in uno stato da cui può essere fatta uscire solo con un reset.

Solitamente con la sigla HCF si descrive una o più istruzioni non documentate presenti in molte architetture e utilizzate per poter effettuare agevolmente particolari test durante lo sviluppo dei prodotti, ma che non sono da utilizzarsi nella normale operatività.

MR ROBOT

Il protagonista di Mr. Robot è Elliot Alderson, interpretato dall’attore Rami Malek. Elliot, sociopatico con problemi psichici, ha una doppia vita: di giorno fa l’ingegnere alla Allsafe, un’azienda specializzata in sicurezza informatica, e di notte fa l’hacker.

Soffre di fobie sociali e depressione ed è dipendente dalla morfina. Elliot interagisce con le altre persone “hackerandole”: entra nei loro account di posta elettronica, nei profili Facebook e nei conti bancari online.

Insieme ad altri hacker crea Fsociety, un’organizzazione il cui obiettivo principale  è quello di cancellare i debiti dei consumatori di tutto il mondo, distruggendo il database della E Corp, la più grande multinazionale del pianeta.  (Internazionale)

UTOPIA

Utopia

Utopia è la serie-tv che tutti dovrebbero vedere. Un concentrato di generi: splatter, scientific drama, love story e comedy per i rari e pungenti sprazzi di ironia che vengono concessi ai personaggi di questa serie tv tratta da una graphic novel di successo.

C’è molto di Kill Bill e di Tarantino in questa serie-tv; dai colori vividi e acidi, al sangue che sgorga copioso da una scena all’altra; il tutto viene rappresentato attraverso un mix equilibrato di scenografia, sceneggiatura e colonna sonora capace di trasportare lo spettatore all’interno della realtà di Utopia: il mondo che verrà.

La serie è un thriller cospirativo che racconta la storia dei cinque possessori del sequel di un graphic novel, The Utopia Experiments, il quale contiene delle informazioni segrete su una potenziale arma di distruzione di massa.

Essi sono il bersaglio di una pericolosa organizzazione chiamata The Network, capeggiata dal misterioso Mr. Rabbit, che tenterà con qualsiasi mezzo di procurarsi il manoscritto e conoscere il segreto di Utopia.

THE NEWSROOM

The Newsroom è una serie televisiva statunitense creata da Aaron Sorkin e trasmessa dal 2012 al 2014 per tre stagioni sul canale HBO.

La serie segue le vicende lavorative e personali dell’anchorman Will McAvoy, della sua nuova produttrice esecutiva MacKenzie McHale, il produttore Jim Harper, Maggie Jordan, Sloan Sabbith, Neal Sampat, Don Keefer e il capo della divisione news della ACN Charlie Skinner, nella TV via cavo Atlantis Cable News (ACN).

STRANGER THINGS

supereroi

Tra le più interessanti nuove uscite si piazza bella comoda Stranger Things, una serie di genere soprannaturale/thriller ambientata negli anni ’80. La storia riguarda Joyce (Winona Ryder), una madre che farà di tutto per ritrovare il proprio figlio, scomparso misteriosamente.

Durante la ricerca verranno coinvolte le forze dell’ordine della piccola cittadina dell’Indiana, ma anche altri tipi di forze, naturali e soprannaturali, mentre, ad arricchire il tutto, ci saranno esperimenti governativi top-secret e ragazzini speciali che tenteranno di ritrovare l’amico scomparso.  (TeleFilm Central).

AMERICAN CRIME

Una serie  (la terza verrà rilasciata a breve), che forte di un cast stellare (Felicity Huffman, Timothy Hutton, W.Earl Brown, Regina King) affronta temi sociali diversi con una trama ambientata negli Stati Uniti di oggi: il razzismo nella prima, l’omofobia nella seconda. La terza? Lo sapremo presto.

Ideata da John Ridley – premio Oscar per la miglior sceneggiatura nel 2014 con il film 12 anni schiavo – che ha anche scritto e diretto parte degli episodi, American Crime è una serie antologica. (Cinematographe.it)

LOOKING

San Francisco, oggi. Patrick Murray, 29 anni, single, è un designer di video-game. Agustín, 31 anni, artista spiantato, abita insieme a Patrick ma è in procinto di trasferirsi a Oakland con il suo compagno Frank. Dom, 39 anni, single, vive con l’amica Doris e lavora come sommelier, ma sogna di aprire un proprio ristorante.

Patrick, Agustín e Dom sono tre amici gay le cui rispettive differenze di età, di formazione e di carattere costituiscono gli ingredienti alla base di Looking, la nuova serie (otto episodi da 30 minuti ciascuno) trasmessa dalla HBO lo scorso inverno e in arrivo da mercoledì 5 novembre in seconda serata su Sky Atlantic.

Al centro del racconto, le esistenze quotidiane e le vicende sentimentali di questi tre personaggi, in un contesto urbano – San Francisco, capitale mondiale del gay friendly – in cui l’omosessualità non è (quasi) mai percepita con disagio o con senso di discriminazione, ma assume piuttosto i contorni di una ‘ordinarietà’ che tuttavia non è necessariamente sinonimo di felicità. (Everyeye.it)

SILICON VALLEY

Silicon Valley

La serie racconta la vita di alcuni programmatori che lavorano in un incubatore gestito da Erlich Bachman il quale fornisce i mezzi e un luogo di lavoro in cambio del 10% dei loro progetti.

La piattaforma tuttavia si rivela essere molto poco utile e anche esteticamente non molto apprezzabile; per questo motivo viene completamente snobbata, fino a quando si scopre che dietro l’inutilità e la bruttezza di Pied Piper si cela un algoritmo di compressione di file molto più efficiente di quanto si sia mai visto prima e che si può applicare a qualsiasi tipo di file. Nella nuova stagione il nostro genio dell’T sarà invece coinvolto nel lancio e nella ricerca di fondi per il suo nuovo progetto soprannominato: The New Internet.

Ti è piaciuto questo articolo? Condividilo con i tuoi amici!

Please follow and like us:
0

2 Trackbacks / Pingbacks

  1. Le 10 serie-tv del momento | BLOGSTERMIND
  2. Blue Whale: tutto quello che dovreste sapere sull'horror-game che istiga al suicidio

Leave a Reply

Your email address will not be published.


*